SP 15-30mm F/2.8 Di VC USD (Modello A012)

Share this post

SP 15-30mm F/2.8 Di VC USD (Modello A012)

Il primo obiettivo zoom ultra-grandangolare per Full Frame f/2.8 con VC (Vibration Compensation) al mondo

L’obiettivo di progettazione innovativa Tamron ha un elemento XGM (eXpanded Glass Molded Aspherical)*1 ed il rivestimento eBAND*2 per un dettaglio e delle prestazioni eccellenti dal centro ai bordi del fotogramma per l’intera escursione dello zoom.

Saitama, Giappone - Tamron Co., Ltd. (Presidente e CEO: Morio Ono), leader nella produzione di ottiche di precisione, ha annunciato il lancio di un innovativo zoom ultra-grandangolare f/2.8 per reflex Full Frame.

Dal 2012, Tamron ha costantemente ampliato la sua gamma di obiettivi intercambiabili per reflex digitali Full Frame. L'obiettivo SP 24-70mm f/2.8 Di VC USD (modello A007) è stato il primo zoom standard f/2.8 della serie ad essere dotato della stabilizzazione dell'immagine VC, seguito dal 70-200mm F/2.8 Di VC USD (modello A009), dal 90mm f/2.8 Macro 1:1 VC USD (modello F004) e dal 150-600mm f/5-6.3 Di VC USD (modello A011), tutti obiettivi che sono stati ampiamente apprezzati dagli appassionati di fotografia di tutto il mondo. Ora abbiamo sviluppato l’obiettivo SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD (modello A012) per espandere le opportunità nel mondo dell’immagine anche nell’ambito dei grandangolari.

Product Name: SP 15-30mm F/2.8 Di VC USD (Modello A012) per Canon/Nikon/Sony**
Disponibilità: Metà febbraio 2015

* La disponibilità del modello con attacco Sony sarà annunciata successivamente

  1. Performance superiore e ai vertici della categoria impiegando un elemento innovativo XGM
    Con uno schema ottico composto da 18 elementi in 13 gruppi che comprende un elemento XGM (eXpanded Glass Molded Aspherical) nel gruppo frontale e diversi elementi asferici in vetro fuso LD (Low Dispersion) impiegati in tutto il sistema ottico, le aberrazioni quali le distorsioni geometriche e le aberrazioni cromatiche laterali risultano compensate efficacemente così da permettere allo zoom di fornire una qualità d'immagine eccezionale su tutta l'area del fotogramma lungo tutta l'escursione focale.
  2. Nitidezza migliorata grazie alla esclusiva stabilizzazione d’immagine VC quando si scatta a mano libera in luce scarsa o di notte.
    Rispondendo ad una esigenza molto diffusa, Tamron ha creato il primo zoom al mondo f/2.8 ultra-grandangolare con sistema VC (Vibration Compensation)*4. Il sistema di stabilizzazione VC consente di scattare con tempi di otturazione più lunghi in condizioni di luce scarsa e di compensare efficacemente le vibrazioni della fotocamera pur mantenendo prestazioni ottimali ai vertici della categoria.
  3. Il rivestimento eBAND ha eccellenti proprietà antiriflesso
    Oltre ad aver ulteriormente ottimizzato l’apprezzato rivestimento Tamron BBAR (Broad-Band Anti-Reflection), in questo obiettivo è stato impiegato il rivestimento eBAND (Extended Bandwidth & Angular-Dependency). Questa combinazione ha eccezionali proprietà anti-riflesso particolarmente importanti negli obiettivi ultra-grandangolari che sono particolarmente suscettibili al flare e al ghosting a causa del loro ampio angolo di ripresa e dà una qualità superiore e cristallina minimizzando la quantità di luce indesiderata che raggiunge il sensore.
  4. Lo zoom 15-30mm copre sia la lunghezza focale ultra-grandangolare che quella semi-grandangolare
    Nella impostazione ultra-grandangolare questo obiettivo può catturare in una singola immagine gli ampi paesaggi che con possono essere visti completamente dall’occhio umano. Regolato su semi-grandangolare è invece ideale per la street photography e per la fotografia di viaggio. In breve, questo obiettivo unico utilizza lo zoom per rendere disponibile la massima flessibilità di ripresa con una ampia gamma di soggetti.
  5. Un affascinante “bokeh” degli sfondi per tutta la gamma grandangolare grazie alla elevata luminosità costante f/2.8
    Utilizzando la sua profondità di campo a f/2.8, questo obiettivo permette al fotografo di realizzare bellissimi effetti di bokeh anche coprendo ampi angoli di campo. La sua formula ottica avanzata ed il diaframma a 9 lamelle sono progettate per realizzare un effetto di sfocatura perfetto per immagini in cui il soggetto viene messo in risalto emergendo dal suo sfondo naturale e morbido.
  6. Sull’elemento frontale è applicato il rivestimento al fluoro realizzato utilizzando l’esperienza industriale Tamron
    Un rivestimento al fluoro che è derivato dalla consolidata esperienza Tamron nel campo delle lenti per uso industriale, quali quelle utilizzate nelle fotocamere automotive, è stato applicato sull’elemento frontale. Ha la funzione di respingere l’acqua e lo sporco e rende più facile rimuovere le macchie.
  7. Messa a fuoco con il sistema USD fluida e di prestazioni elevate
    L’USD (Ultrasonic Silent Drive)*5 consente un movimento molto fluido, elevata precisione ed un autofocus virtualmente silenzioso. Il meccanismo full-time manual focus permette correzioni fini della messa a fuoco istantanee senza la necessità di disattivare la modalità AF.
  8. Paraluce progettato per impedire alla luce di colpire l’obiettivo a tutte le lunghezze focali
    Questo paraluce unico nel suo genere mantiene efficientemente in ombra la superficie della lente frontale su tutta l’estensione focale per minimizzare il flare. Sfrutta le caratteristiche uniche del sistema ottico in cui il gruppo di lenti frontali arretra zoomando da 15mm a 30mm.
  9. Una struttura Double-hood incrementa la resistenza
    Una struttura double-hood è stata incorporata nella progettazione dell’obiettivo per migliorare la durata del meccanismo dello zoom.
  10. Fornito con il software di elaborazione RAW "SILKYPIX Developer Studio for Tamron", creato in esclusiva per gli obiettivi Tamron SP
    Il software SILKYPIX Developer Studio permettere di creare immagini di elevata qualità a partire dai dati RAW e, allo stesso tempo, di effettuare regolazioni in grado di riflettere lo stile personale e i gusti del fotografo. Tra le regolazioni disponibili : il bilanciamento del bianco, la correzione del colore, della nitidezza e delle curve tonali registrate dalla fotocamera digitale.
    Il software SILKYPIX Developer Studio for Tamron fornisce, oltre alle possibilità di modifica standard, una gamma di funzionalità aggiuntive legate ai dati ottici di progettazione degli obiettivi. Tra queste la correzione delle aberrazioni (cromatica laterale, distorsione, vignettatura relativa). L'utilizzo con gli obiettivi Tamron della serie SP (famosi per la loro elevata qualità di riproduzione) consente di ottenere immagini che soddisfano le aspettative dei fotografi più esigenti.

L’elemento XGM (eXpanded Glass Molded Aspherical) è in grado di correggere efficientemente le aberrazioni nell’angolo di ripresa che cambiano in misura significativa con un obiettivo zoom ultra-grandangolare. Inoltre ha un impatto particolarmente visibile nel minimizzare la distorsione e nell’incrementare la nitidezza dell’immagine ai bordi.
*2 L’eBAND (Extended Bandwidth & Angular-Dependency) Coating è una tecnica di rivestimento ottico basata sulle nano-tecnologie sviluppata da Tamron per ridurre i riflessi indesiderati.
*3 3 L’obiettivo con attacco Sony non incorpora la stabilizzazione VC poiché i corpi delle reflex Sony sono già dotati di stabilizzazione. L’obiettivo per Sony è contraddistinto dalla denominazione "SP 15-30mm F/2.8 Di USD (Modello A012)”, senza la sigla VC.
*4 VC (Vibration Compensation): meccanismo proprietario Tamron di stabilizzazione dell'immagine.
*5 USD (Ultrasonic Silent Drive): sistema proprietario Tamron di motorizzazione ultrasonica

Lunghezza focale [mm] 15-30
Diaframma massimo F/2.8
Distanza minima di messa a fuoco [m] 0.28
Rapporto di ingrandimento massimo 1:5
Diametro filtro [mm] N/A
Peso [g] 1100
+ Ulteriori dettagli

Detailed Feature Explanation

VC (Vibration Compensation)
La VC (Vibration Compensation) è una tecnologia proprietaria Tamron di stabilizzazione dell’immagine basata su di un sistema a 3 bobine in cui le bobine attivano elettromagneticamente il gruppo di lenti che compensano le vibrazioni muovendosi su 3 sfere ceramiche. Gli elementi ottici VC sono tenuti in posizione solo dal contatto con le sfere ceramiche, per cui assicurano un movimento fluido con un attrito minimo. E poiché il meccanismo VC è mosso in parallelo utilizzando solo tre controlli motorizzati, la struttura meccanica risulta semplificata, permettendo così lo sviluppo di obiettivi più compatti.

Motore ultrasonico
In un motore ultrasonico, un elemento piezoelettrico disposto ad anello genera vibrazioni ultrasoniche in un anello statore metallico e l'energia della vibrazione è utilizzata per ruotare un anello rotore metallico attaccato allo statore. L'energia di rotazione è quindi trasferita dall'anello rotore metallico per azionare il meccanismo di messa a fuoco dell'obiettivo.

Rivestimento ottico eBAND (Extended Bandwidth & Angular-Dependency)
Il rivestimento ottico eBAND, sviluppato da Tamron, è una nuova tecnica di rivestimento che migliora drasticamente le proprietà anti-riflesso. Uno strato nano-strutturato (1nm = 1/1.000.000mm) con dimensioni più piccole di quella della lunghezza d’onda dei raggi della luce visibile è depositato sopra agli strati di rivestimento multipli per massimizzarne l‘efficienza. I riflessi avvengono nel punto di contatto tra l'aria e la lente a causa del differente indice di rifrazione delle due sostanze. La nano-struttura del rivestimento ottico eBAND ha un indice di rifrazione estremamente basso che minimizza la differenza con quello dell’aria, mentre induce attivamente l’aria nella sua struttura riducendo quindi notevolmente l’estensione ed il grado dei riflessi.
Inoltre, una totale efficienza anti-riflesso sulla superficie della lente è ulteriormente migliorata grazie all'integrazione dell'usuale tecnica di rivestimento ottico basata sull'utilizzo attivo del principio dell'"interferenza della luce", attenuando una parte dei riflessi grazie alla sovrapposizione della luce riflessa sulla superficie frontale del rivestimento e quella del lato posteriore con la sua fase modificata, incrementando così la trasmittanza netta. Come tecnologia ibrida tra lo strato nano-strutturato sviluppato recentemente con un indice di rifrazione estremamente basso e un rivestimento multi-strato convenzionale, l‘eBAND Coating ha prestazioni anti-riflesso eccellenti, produce immagini nitide, ben incise ed elimina in misura notevole il flare e le immagini fantasma che possono danneggiare tangibilmente la qualità dell’immagine

Articolo simile