Fotografare in controluce

Share this post

Fotografare in controluce

Rispettate anche voi la vecchia regola dei fotografi che durante lo scatto si deve essere sempre con il sole alle spalle? Allora dimenticatela al più presto possibile! Perché per scattare delle bellissime foto è necessario contrapporsi spesso con la luce.

Nelle riprese di paesaggi fotografare in controluce è quasi un obbligo per poter riprendere foto suggestive piene d'atmosfera. Questo è ciò che abbiamo potuto constatare nuovamente durante una passeggiata mattutina sulla strada del vino. Sfruttando il favore della luce ci ha permesso di realizzare immagini ben illuminate, ma non mostrano quel tocco particolare: sembrano noiose.

Diverso è l’effetto ottenuto per le immagini nelle quali abbiamo tenuto la fotocamera verso il sole. Qui le foglie verdi delle viti sembrano proprio brillare. Anche la foto del papavero trasmette una spettacolare atmosfera estiva quando la luce oltrepassa i rossi petali dei fiori.

Fotografare “in controluce“ non significa scattare la foto verso il sole. Questo porterebbe a forti riflessi di luce nell’obiettivo che può essere anche pericoloso per l'occhio. Si intende solo che in controluce, il sole deve splendere in diagonale davanti al soggetto. Solo in casi eccezionali si dovrà vedere sull’immagine.

Per evitare una sottoesposizione, è necessario correggere il valore di misurazione di +1/3 a +2/3 EV. Se il sole viene ripreso nell'immagine, la correzione dell'illuminazione deve avere spesso valori più alti. Fate però attenzione che le luci non abbiano larghe estensioni. Se in questo caso il soggetto è lo stesso troppo scuro, la luce è troppo chiara e il contrasto troppo alto. Riprovate più tardi. Per delle immagini suggestive, il momento perfetto per le riprese è subito dopo l’alba e poco prima del tramonto. In questo momento luce ed ombre risultano essere meno dure.

L’alternativa alla controluce è la luce laterale che modella una scena diffusa o un singolo soggetto. Ma anche in questo caso è importante che la luce non sia troppo dura. La mattina presto o nel tardo pomeriggio si scattano le foto migliori.

Articolo simile